Politica


Muoversi per aggregare

In questo nostro Paese la politica ha veramente dell’incredibile se non addirittura dell’insensato. Da sempre, è noto, i partiti servono ad aggregare consensi elettorali. Devono, quindi, essere il più possibile aperti a tutti per sviluppare militanza, impegno e di conseguenza


Chi vince fa peggio di chi perde

Come al solito la sinistra perde il pelo ma non il vizio. Il sindaco Marino, che pur si compiace di essere un esponente atipico del Pd, continua con la tradizione culturale della sinistra che governa solo con atti e strategie


Cronache dai Palazzi

Per riacquistare credibilità serve “serietà di comportamenti” perché “una comunità nazionale che si è presa degli impegni deve mantenerli”. Sono le parole del presidente del Consiglio italiano a ridosso dell’ammonimento della Bce che mette il Belpaese con le spalle al



Berlusconi senatore, scontro in Giunta su tempi e metodo

Sereno all’ingresso a Sant’Ivo alla Sapienza, il barometro degli umori dei componenti dell’ufficio di presidenza della Giunta ha subito virato su ‘tempesta’. A far crollare l’ottimismo diffuso nella scorsa notte, dopo l’accordo ‘metodologico’ sul voto alla relazione di Andrea Augello,