Articoli di Potito Salatto

Caro Berlusconi, stavolta il tavolo non può saltare

Mi dispiace, ma questa volta Silvio Berlusconi, dismesse le vesti dello statista responsabile, sembra essere quel giocatore d’azzardo abituato sempre a vincere che non accetta la sconfitta e vuole far saltare il tavolo con tutte le carte, nella speranza di …


Che fine ha fatto la Bonino?

Che fine ha fatto il ministro degli Esteri Bonino, così pronta in passato da leader dei Radicali a battersi per le campagne umanitarie? A settembre inizia, finalmente, il processo ai nostri due soldati prigionieri in India: perché non far loro …


Un lusso che non ci si può permettere

Prevedere oggi gli sviluppi della situazione italiana alla luce delle vicende di Berlusconi è impresa ardua se non impossibile. Alcune considerazioni vanno però fatte, non fosse altro che per comprendere lo stato delle cose e quindi immaginare una qualche via …


Un grazie (laico) a Papa Francesco

Dopo la visita a Lampedusa, anche questo viaggio in Brasile di Papa Francesco lascerà un segno indelebile nel mondo intero. In primo luogo fa comprendere che l’umiltà non contraddice l’autorevolezza, ma anzi la amplifica. Ed è una caratteristica questa che …


Riscoprire le affinità, una sfida esaltante

Da tempo noi europarlamentari della delegazione Popolari per l’Europa frutto della fusione tra Udc, Fli e Svp, tutti partiti presenti a Strasburgo, andiamo sollecitando un’attenta riflessione tra le forze politiche che rappresentano il centrodestra in Italia per immaginare e realizzare …


Assuefazione, uno dei mali della politica italiana

Al Senato, il Governo Letta ha superato un altro pericoloso scoglio nel vedere respingere la mozione di sfiducia al Ministro Alfano. Malgrado le preoccupanti ombre che avvolgono tuttora l’incredibile vicenda, vista la condizione attuale del Paese, non poteva che essere …