Opportunità Europa

Premio per la miglior tesi sul Parlamento Europeo 2018 – L’Osservatorio Balcani e Caucaso Transeuropa (OBCT) è un think-tank italiano in forma di sito web dal 2000, con lo scopo di informare sui temi legati all’Europa sud-orientale, e ai rapporti diplomatici dell’Unione Europea con alcuni paesi candidati ad entrarvi nei prossimi anni. L’organizzazione indice un concorso per giovani laureandi e laureati all’interno del progetto Il Parlamento dei Diritto 2, volto a premiare la migliore tesi di laurea che abbia come oggetto il Parlamento Europeo. La partecipazione è aperta a tutti i laureandi o laureati tra il gennaio 2016 e la sessione estiva del 2018. Lo studente premiato per l’elaborato valutato vincitore riceverà un premio di 500 euro, che sarà consegnato presso la sede del Parlamento Europeo in Italia. Per partecipare è necessario inviare copia e abstract della tesi all’indirizzo parlamentodiritti@balcanicaucaso.org. E’ possibile consultare gli altri dettagli per la domanda di partecipazione sul bando ufficiale dell’iniziativa. Scadenza: 30 settembre 2018.

Offerta di lavoro per infermieri in Svezia e in Belgio – La rete Eures, il servizio europeo di mobilità professionale, rende note nuove opportunità di lavoro per chi possieda una laurea in Scienze Infermieristiche, con personale attualmente richiesto in due paesi europei. In Svezia, il reparto di psichiatria dell’ospedale universitario Sahlgrenska di Gothenburg sta selezionando un numero non ancora definito di infermieri, che lavoreranno in team con medici e operatori sociali a supporto di pazienti con problemi di droga e alcolismo, depressione, disturbi affettivi e psicosi. Lo stipendio base aumenterà su base annua; sono previsti 25 giorni di ferie pagate e il sostegno sanitario gratuito. Gli assunti beneficeranno di ulteriori agevolazioni quali la formazione linguistica, l’assistenza nel trasferimento e l’inserimento in attività sociali. L’offerta di lavoro in Belgio è invece relativa alla richiesta di 5 infermieri da impiegare nella casa di cura per anziani Veilige Have nel comune di Aalter, a circa 70 chilometri da Bruxelles. Lo stipendio ha una base variabile tra i 2270 e i 3000 euro al mese, con un orario di lavoro di 38 ore settimanali. Per candidarsi è richiesta la conoscenza della lingua inglese e la disponibilità ad imparare l’olandese, per il quale è previsto un corso intensivo di circa tre mesi. Chi fosse interessato a queste offerte sia in Svezia che in Belgio, dovrà inviare il proprio CV in inglese completo di lettera di presentazione all’indirizzo email eures@afolmet.it (nel caso della Svezia, inserire in copia anche presso recruit.su@vgregion.se). La scadenza è prevista per il 31 dicembre 2018.

Concorso europeo AST4 come bibliotecario in Italia presso l’European University Institute – Un interessante opportunità per partecipare ai concorsi dell’Unione Europea è offerta dall’European University Institute (EUI), con sede a Firenze, un’istituzione accademica costituita nel 1972 che fornisce supporto agli studi dottorali negli ambiti di legge, economia, storia, scienze sociali e politiche, con riferimento specifico alla cultura europea. In particolare, la biblioteca dell’organizzazione possiede lo status di Centro Europeo di Documentazione (EDC), in cui poter consultare liberamente documenti ufficiali e pubblicazioni dell’Unione Europea. La posizione aperta per le selezioni del concorso, all’interno del profilo di Temporary Agent di grado AST 4, prevede un contratto di tre anni rinnovabili per altri due anni, con la possibilità di essere confermato successivamente come membro permanente dello staff. La risorsa selezionata contribuirà allo sviluppo dei servizi e contenuti di tipo Open Access (conservazione divulgazione, analisi avanzata), fornendo supporto e creando strumenti di comunicazione per gli specialisti dell’informazione bibliotecaria; partecipare a gruppi di lavoro collettivi per soddisfare le esigenze dei ricercatori; gestire il rapporto con editori esterni. I requisiti minimi di partecipazione sono il possesso di un diploma di scuola secondaria superiore con esperienza minima di tre anni in un settore relativo alle mansioni da ricoprire, la conoscenza di almeno due delle lingue ufficiali dell’Unione Europea. I soggetti interessati potranno inviare la propria candidatura attraverso la procedura guidata al seguente indirizzo, relativo alla voce di concorso IUE/4/2018. La scadenza è fissata al 3 settembre 2018.

©Futuro Europa® Le immagini utilizzate sono tratte da Internet e valutate di pubblico dominio: per segnalarne l’eventuale uso improprio scrivere alla Redazione

Print Friendly, PDF & Email
Condividi

Sii il primo a commentare su "Opportunità Europa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: