Esteri

Il summit di Roma

A prima vista, le conclusioni iniziali del summit dei G20 a Roma non mi paiono specialmente esaltanti, né era forse prevedibile che lo fossero. Mi sembra siano piuttosto una premessa per il summit di Glasgow sul clima. Questo sarà davvero …


L’ira di Erdogan

Che il Presidente turco Erdogan fosse irascibile e violento, lo si sapeva. Ora, con l’espulsione di dieci Ambasciatori occidentali, ha raggiunto limiti non toccati neppure nella Guerra Fredda. Eppure, per quanto esagerata e scomposta, la furia di Erdogan non è …


I soldi di Chavez

In una lunga deposizione davanti alla Giustizia spagnola, l’ex Capo dell’Intelligence venezuelana, Carvajal, ha testimoniato sui finanziamenti che Hugo Chavez ha elargito durante 15 anni a regimi e personalità considerati affini (ovviamente populisti). Si tratta di centinaia di milioni di …


Aiuti all’Afghanistan

La videoconferenza dei G20 presieduta da Mario Draghi ha affrontato, per la prima volta dal ritorno al potere dei talebani, la questione, spinosa ma necessaria, degli aiuti internazionali all’Afghanistan. Il Paese dipendeva per il 75% della sua economia da questi …


Germania, quale governo?

Le elezioni tedesche di domenica scorsa hanno dato un risultato abbastanza complicato, dato il frazionamento del voto tra sei forze politiche. Il lato buono è che i partiti di estrema destra (AFD) e sinistra (LINK) sono rimasti ai margini, con …


L’Inghilterra a secco

Tra le tante conseguenze della Brexit (carenza di certi prodotti importati o di elementi basici), ce n’è ora una nuova che sta colpendo seriamente gli inglesi e la loro economia: la scarsezza di benzina.

Cosa è successo: l’analisi più chiara …