Esteri

La Gran Bretagna è fuori

Dopo il voto positivo (a stragrande maggioranza) del Parlamento Europeo, la Gran Bretagna è ufficialmente fuori dell’UE, della quale è stata membro importante per 47 anni. In questi anni, le relazioni anglo-europee hanno conosciuto qualche momento alto (la realizzazione del


Brexit vicina

Con l’approvazione della Camera dei Lord e l’assenso della Regina, l’accordo tra il Governo inglese guidato da Boris Johnson e l’UE è diventato legge. Ora manca solo l’approvazione del Parlamento Europeo (probabile, direi) e il 31 gennaio la Gran Bretagna


L’impeachment

La proposta di impeachment di Trump, approvata dalla Camera dei Rappresentanti, è finalmente passata al Senato e ora comincia una fase del tutto nuova e diversa. La Camera è controllata dalla maggioranza democratica di opposizione, il Senato dai Repubblicani. Fino


La giocata di Putin

Wladimir Putin è davvero un giocatore abile e lungimirante. Sono quasi 20 anni che governa e controlla la Russia, ma non gli basta. Ha 67 anni e intende mantenere il potere, in una forma o in un’altra, ben oltre il


Libia e noi

È più che evidente che dietro i contendenti diretti nel conflitto libico, il gen. Haftar e il Primo Ministro Serraj, ci sono “padrini” ben più forti e importanti. Dietro ad Haftar, Russia, Egitto, Francia, dietro Serraj la Turchia: sono Putin


Medio Oriente in fiamme

Le fiamme che avvolgono l’aereo ucraino caduto a Teheran sono il simbolo di quanto sta accadendo. Il terribile incidente dell’aereo è difficile pensare che sia stato deliberatamente voluto (anche quelli che accusano l’Iran parlano di errore), ma si inquadra in