Women empowering Women

Al mondo esistono varie associazioni sia di genere che di categoria; alcune Onlus alcune no profit; quelle di genere non sono moltissime e alcune funzionano bene; altre meno, perché come in tutte le cose il fattore umano è determinante. Riguardo alle associazioni femminili si trovano presidenti con curriculum lunghi come lenzuola, collezioniste di cariche ma che guidano il proprio esercito come fosse la propria casa e che poi al dunque poco ne beneficia l’associazione. Non tutte sono nate “cape”, sia  chiaro.

Poi invece ci sono Onlus come “The Circle”, che è l’ ultima creatura di Annie Lennox, la famosa cantante. Lo ha creato qualche anno fa insieme a Oxfam, una Onlus che ha come slogan «Women empowering Women». Concetto in cui lei, ha dichiarato, si riconosce fino in fondo. Cinquantasette anni, bella, mamma, cantante, donna contraria agli accanimenti estetici, una donna come tante. Annie odia la parola Celebrity e invece ama parlare di social investment e le piace anche parlare di Femminismo. Ritiene un peccato che questa parola sia stata ritenuta sorpassata e pensa che andrebbe ringiovanita e restituita alle più giovani.

The Circle è nato anche per questo: riempire di vita e contenuti un’etichetta nobile e trascurata. «Se le donne di tutto il mondo avessero la consapevolezza della loro forza, credo che il mondo sarebbe diverso». Questo pensa Annie e coinvolge moltissime donne nei suoi progetti. Molti dei progetti legati a The Circle, sono stati attivati in Africa. Si sono connesse donne di varia cultura ed estrazione, sarte e agricoltrici, avvocatesse, artiste. Un vestito che si è prodotto in Malawi può essere venduto a Londra, ma anche online.

La Onlus ricerca, grazie alle sue donne, anche nuovi modi per combattere sul piano culturale l’Aids in Sudafrica; si  lavora per la prevenzione e la salute dei bambini e delle donne in Bangladesh, in Zambia. Si favorisce l’indipendenza economica delle marocchine, la possibilità di fare rete tra le donne dello Sri Lanka.

In una frase, donne che supportano le donne. Perché le donne , quando riescono a far uscire il meglio di loro, lasciando fuori la gelosia e l’invidia, sono una vera potenza. Ma succede di rado, purtroppo.

©Futuro Europa®

Print Friendly, PDF & Email
Condividi

Sii il primo a commentare su "Women empowering Women"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: