Nuova Era

In libreria si vende come il pane un libretto che ha come titolo Le corna stanno bene su tutto. Una ragazzina lo ha scritto e tutti o quasi tutti si sono indignati perché il libro è una cretinata, non è letteratura e via dicendo. Io non l’ho letto e non lo leggerò perché è un genere che non mi interessa: se in un romanzo non muoiono almeno 5 persone nemmeno lo considero. Però, tutto questo sdegno mi pare ridicolo e sa molto di rosichescion.  Rode sicuramente a tanti tromboni con le barbe impolverate, quelli che parlano difficile e non si capiscono nemmeno loro; rode a chi ha fatto un solo libro di successo e poi è sopravvissuto di copia/incolla. Insomma rode a molti. E lì a tuonare contro il degrado della società.

E allora  parliamone. E’ successo all’improvviso, in un momento preciso della nostra storia ci siamo persi; invece di continuare a essere un popolo di navigatori e poeti abbiamo cominciato a essere un popolo di blogger e influencer. Stiamoci, questa è la trasformazione della nostra società che è in atto, prendiamone coscienza. E magari provvedimenti. Senza fare i soliti piagnoni e senza arroccarsi su frasi in latino e birignao da presunti intellettuali. Parte del momento che viviamo ora è sicuramente colpa di quest’ultimi; non hanno capito che i tempi cambiavano e, mentre diventavano sempre più inaccessibili, i giovani se ne fregavano e cercavano soluzioni più facili e più alla portata di click.

Insomma, è il presente e forse sarà futuro. D’altra parte negli ultimi anni i vari Governi non hanno considerato l’importanza di investire sulla scuola; ne sono stati approvati solo i tagli. Invece è da lì che dovrebbe ricominciare; una nazione civile dovrebbe investire sulle nuove generazioni, sulla loro istruzione.

E i vari intellettuali, invece di storcere il naso, dovrebbero interrogarsi e chiedersi cosa possono fare per migliorare le cose. Ma chiederselo in italiano, non in latino o in sanscrito.

©Futuro Europa® Le immagini utilizzate sono tratte da Internet e valutate di pubblico dominio: per segnalarne l’eventuale uso improprio scrivere alla Redazione

Print Friendly, PDF & Email
Condividi

Sii il primo a commentare su "Nuova Era"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: