Mi dimetto!

Oggi parlavo con la mia tessera elettorale e lei scoteva pensierosa la testolina. In effetti, sono sempre più convinta che le Elezioni sia solo uno spreco di denaro perché ultimamente governa chi perde, non chi vince.

A raccontarlo agli stranieri si viene presi per pazzi e guardati con misericordia; perché è questo che succede, suscitiamo pena. Insomma, facendo un’analisi politica qualunquista che è quella che mi vien meglio, ritorna al governo la Banda bassotti. Il PD, quello di Zingaretti. Ecco. Ma non avevano perso? Pare di no. Sembra quasi una trama di film: una via di mezzo tra horror e commedia all’italiana. Certo al G7 avranno parlato di tutto ciò, anche il caro Donald ha twittato un endorsment a Conte, figurati se tutti questi volponi si astenevano dal farsi gli affari loro. Perché forse anche tutto questo ha pesato sugli inciuci futuri che poi passeranno come “per il bene del paese”.

Comunque, una pena. Comunque, il Paese è immobile non ha un progetto importante, le imprese annaspano, la gente è smarrita. Che fare? Io sicuramente non andrò più a votare anche se questo susciterà un coro di chissenefrega; mi sembra una tale presa in giro. E’ un momento di grande confusione dal quale forse non usciremo perché stavolta il lieto fine non si vede nemmeno alla lontana.

Va comunque dato merito a chi negli ultimi anni è riuscito a far emergere mezze figure rendendo realizzabile una sorta di sogno italiano, cioè avere successo senza aver studiato o lavorato sodo, senza meriti o talenti speciali.

Ecco. La luce in fondo al tunnel non si vede più perché il tunnel è crollato. O forse perché si sono fulminate le lampadine e nessuno è in grado di sostituirle.

©Futuro Europa® Le immagini utilizzate sono tratte da Internet e valutate di pubblico dominio: per segnalarne l’eventuale uso improprio scrivere alla Redazione

Print Friendly, PDF & Email
Condividi

Sii il primo a commentare su "Mi dimetto!"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: