UE, Tavola rotonda dell’Industria 2030

Sono l’adozione di “innovazioni pionieristiche, la lotta ai cambiamenti climatici, l’attenzione alle persone e ai valori che contribuiscono a fare dell’Europa un modello per il resto del mondo” i fattori da cui dipende il successo della trasformazione industriale nella UE. Questo è la sintesi di quanto contenuto nella Relazione finale sul futuro dell’industria UE da qui al 2030, presentata alla Commissione Europea in una Tavola Rotonda.

La prospettiva che si vuole realizzare è quella di uno scenario in cui l’industria dell’Unione sia leader a livello mondiale, con il profitto sia dei Paesi dell’Unione che a livello geopolitico internazionale della società, dell’ambiente e dell’economia.

Ricordiamo come fin dall’ultimo Discorso annuale sullo Stato dell’Unione dello scorso 13 settembre si decise di rendere “l’industria europea più forte e più competitiva. Una nuova Strategia di politica industriale che intende aiutare le industrie europee a rimanere o diventare leader mondiali dell’innovazione, della digitalizzazione, della decarbonizzazione”.

Quella che si è voluta e si vuole realizzare è una Strategia di politica industriale che riunisse in sé tutte le iniziative “orizzontali e settoriali” nuove o preesistenti in una Strategia industriale globale che “chiarisca i compiti che dovranno assolvere tutti soggetti coinvolti e istituisca occasioni d’incontro” (da qui derivano le Tavole rotonde industriali ad alto livello che si realizzano periodicamente e la Giornata annuale dell’industria organizzata a cadenza annuale) per permettere, così, all’industria e alla società civile di orientare le Strategie future di politica industriale.

Sin dall’inizio del suo mandato la Commissione Juncker si è proposta di fornire gli elementi per definire il Quadro strategico del settore industriale UE.  I risultati realizzati in tutto questo lungo percorso sono stati, appunto, presentati e racchiusi nella Relazione, che contiene anche Raccomandazioni su interventi specifici di politica industriale, presupposti indispensabili per l’elaborazione di una Strategia di sviluppo industriale  a lungo termine.

©Futuro Europa® Le immagini utilizzate sono tratte da Internet e valutate di pubblico dominio: per segnalarne l’eventuale uso improprio scrivere alla Redazione

Print Friendly, PDF & Email
Condividi

Sii il primo a commentare su "UE, Tavola rotonda dell’Industria 2030"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato


*