Sono solo fatti miei

Qualche tempo fa furono trovati, durante lavori di ristrutturazione, alcuni resti umani nella sede della Nunziatura apostolica a Roma. E lì comincio un chi l’ha visto mediatico straordinario. Saranno quelli di Emanuela Orlandi? La ragazzina sparita nel nulla tanti anni fa e che a Roma è stata cercata in ogni luogo e ogni lago senza successo? I giornali tirarono fuori tutto; da quel 1983 in poi abbiamo potuto leggere tutto, anche le deposizioni delle medium, quelle di ogni sensitivo, perfino le tante segnalazioni anonime.

Poi, puf, finisce l’attenzione; pare siano di un uomo, addirittura precedenti al fatto della scomparsa di Emanuela. E quindi chissenefrega, non è la Orlandi voltiamo pagina. E invece no a me frega; capisco che le notizie costano un tanto al chilo, ma francamente si è usciti da questa molto in fretta, sicuramente consigliati da Dio che quando si mette di mezzo sa fare il suo gioco.

Insomma, nella Nunziatura sono state ritrovate ossa: non sono della Orlandi, punto. Di chi sono? Sono solo fatti miei, diceva una pubblicità alcuni anni fa.

Altra notizia sparita è quella della ragazza rapita in Kenia. Non importa a nessuno? I genitori non vanno in tv? Perché non si hanno notizie? È ancora viva? Hanno arrestato un ufficiale apparentemente coinvolto, ma la ragazza ancora non è ricomparsa. Vedete qualcosa sui giornali? Qualche trafiletto? No, sono notizie senza seguito e non frega niente a nessuno.

Forse, adesso che Sanremo è finito si potrà leggere altro. Per il momento, dal festival dei fiori è tutto.

©Futuro Europa® Le immagini utilizzate sono tratte da Internet e valutate di pubblico dominio: per segnalarne l’eventuale uso improprio scrivere alla Redazione

Print Friendly, PDF & Email

Sii il primo a commentare su "Sono solo fatti miei"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato


*