Egitto: scontri per “prendere” piazza Tahrir

16 luglio 2013 – È guerra di posizione sempre più violenta nelle strade del Cairo [la scorsa notte] fra pro-Morsi e resto dei manifestanti. Nemmeno la raffica di arresti dei giorni passati contro attivisti dei fratelli musulmani è riuscita a placare gli animi. L’obiettivo delle due piazze, i pro Morsi che vogliono l’ex presidente restaurato al potere e altre migliaia di cittadini che aspirano a uno stato laico o almeno non confessionale, è prendere piazza Tahrir, il luogo simbolo della primavera araba.

[fonte it.euronews.com]

Print Friendly, PDF & Email
Condividi

Sii il primo a commentare su "Egitto: scontri per “prendere” piazza Tahrir"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato


*