W20 Indonesia

Lago Toba, Nord Sumatra – Si chiude il Summit del W20, l’engagement group del G20 che ha visto 18 delegazioni riunirsi per il documento finale dei lavori. Un luogo incredibile il Lago Toba, luogo di grandi e antiche tradizioni dove tutti sono sorridenti e tutti vogliono essere utili per rendere il tuo soggiorno piacevole.

Grandioso lo sforzo delle organizzatrici indonesiane e ottimo il risultato dei lavori. Adesso bisogna monitorare la messa a terra delle richieste del W20 per l’empowerment delle donne di tutto il mondo. La delegazione italiana preoccupata per le faccende di casa nostra e per il deprimente show della nostra politica ha svolto il suo ruolo nel modo migliore. Quello che però più mi ha toccato personalmente è stato l’approccio di una delle delegate russe. Una di loro super putiniana l’ho evitata con cura; l’altra che già conoscevo per la sua umanità mi ha abbracciata piangendo e ringraziandomi per aver parlato con lei, raccontandomi in lacrime la pena per i suoi parenti in Ucraina e le miserie reali di questa guerra assurda fortemente condannata da noi italiane (le uniche) durante i lavori. Ci siamo salutate in lacrime con la speranza di ritrovarci la prossima volta in situazioni migliori ma con nel cuore la grande pena di vivere questa terribile realtà.

Credo sia davvero ora il momento di un cambio di passo. Basta con questi governanti falliti. Basta con il dominio maschile del potere. I risultati sono devastanti e non mi sembra che le prospettive siano rosee. Noi siamo pronte, mettiamo le nostre innumerevoli competenze al servizio di tutti.

©Futuro Europa® Le immagini utilizzate sono tratte da Internet e valutate di pubblico dominio: per segnalarne l’eventuale uso improprio scrivere alla Redazione

Print Friendly, PDF & Email
Condividi

Sii il primo a commentare su "W20 Indonesia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: