Encanto (Film, 2021)

La Disney torna ai massimi livelli artistici con un film a disegni animati realizzato con largo uso di computer grafica e soprattutto tanto cuore. La storia – a metà strada tra il reale e il meraviglioso – è ambientata in un’imprecisata località della Colombia e nasce da un assunto magico, da un miracolo che dà vita a un luogo fantastico, al riparo dai pericoli dove vive la famiglia Madrigal, dopo la morte del capostipite che ha lasciato la moglie e tre neonati in un luogo sicuro, tra vallate e vegetazione rigogliosa. Purtroppo, dopo la nascita di Mirabel, una bambina senza il dono magico che tutti i componenti della famiglia possiedono, e dopo che Bruno (uno dei figli) è stato confinato perché profeta di sventure, qualcosa comincia a non funzionare. Non anticipo altro, perché la scoperta deve restare allo spettatore che non deve perdersi un film così ben fatto, un lavoro non per soli bambini, caso mai per famiglie, ma che verrà apprezzato nei concetti più alti e nella sua idea di fondo solo da un pubblico adulto.

Le scene sono una gioia per gli occhi, la musica colombiana eccellente (peccato che in Italia abbiamo l’abitudine di tradurre i brani musicali), la morale del tutto condivisibile, persino la sceneggiatura è priva di difetti, a parte un minimo di prevedibilità. Un film di animazione costruito su personaggi veri, con dei caratteri ben definiti, mai fumettistici e monodimensionali; un lavoro dal genere indefinibile, si passa dal fantastico puro alla commedia musicale senza soluzione di continuità, anche se la parte musical – basata su canzoni e ritmi della tradizione colombiana – è davvero molto curata. Prima del lungometraggio un bellissimo corto senza parole con animali antropomorfi – come tradizione Disney – che anticipa la tematica base del film, mettendo in primo piano il ruolo della famiglia e il rapporto tra genitori e figli, un passaggio di testimone tra generazioni.

Un piccolo capolavoro imperdibile, per capire ancora una volta l’importanza di una famiglia unita, baluardo unico e insostituibile per ogni tempesta della vita. Da vedere assolutamente, genitori e figli.

. . .

Lingua Originale: Inglese, Spagnolo. Paese di Produzione: USA, 2021. Durata: 99’. Genere: Animazione, Avventura, Fantastico, Musicale, Commedia. Regia: Byron Howard, Jared Bush, Charise Castro Smith. Soggetto e Sceneggiatura: Jared Bush, Charise Castro Smith, Lin-Manuel Miranda. Montaggio: Tim Mertens. Musiche: Germain Franco, Lin-Manuel Miranda (canzoni). Produttori: Clark Spencer, Yvett Merino Flores. Produttore Esecutivo: Jennifer Lee. Casa di Produzione: Walt Disney Pictures, Walt Disney Animation Studios. Distribuzione Italia: The Walt Disney Company Italia. Doppiatori italiani: Marghertita De Risi (Mirabel), Franca D’Amato (Alma), Nanni Baldini (Augustin), Ilaria De Rosa (Dolores), Angie Cepeda (Julieta), Alessia Amendola (Luisa), Diana Del Bufalo (Isabela), Luca Zingaretti (Bruno), Alvaro Soler (Camilo), Renata Fusco (Pepa), Francesco Infussi (Antonio), Fabrizio Vidale (Félix), Gianfranco Miranda (Mariano), Emmanuel Curtil (Pico, il tucano), Charlotte Influssi (Mirabel bambina).

©Futuro Europa® Le immagini utilizzate sono tratte da Internet e valutate di pubblico dominio: per segnalarne l’eventuale uso improprio scrivere alla Redazione

[NdR – L’autore dell’articolo ha un suo blog “La Cineteca di Caino”]

Print Friendly, PDF & Email
Condividi

Sii il primo a commentare su "Encanto (Film, 2021)"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: