Matera tra cultura e turismo

Per quattro giorni Matera, uno dei siti più unici al mondo, diventa il centro del turismo e della cultura. Nella Città dei Sassi, a partire dal 16 novembre e fino a martedì 19 novembre, si incontreranno oltre 500 operatori del settore, in occasione della “VIII Borsa Internazionale del Turismo Culturale” e della “IV Borsa Food & Drink” di Mirabilia Network.

Sono attesi 100 buyer, oltre che dall’Italia, anche da Bielorussia, Belgio, Brasile, Canada Cina, Croazia, Danimarca, Estonia Finlandia, Francia, Germania, Ungheria, Israele, Lituania, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Russia, Corea del Sud, Romania, Spagna, Svezia, Svizzera, Inghilterra, Usa, Giappone, 147 aziende del settore enogastronomico e 137 aziende (tra cui 25 francesi e 3 greche) del settore turismo operanti nei territori che possono vantare la candidatura o la titolarità di un sito materiale riconosciuto come bene patrimonio dell’umanità dall’Unesco. I 54 siti Unesco italiani insistono su aree che a fronte di un valore pari a quasi un quarto della popolazione del Paese (24,1%) concentrano il 28% delle nostre imprese. I luoghi Unesco sono importanti territori di valorizzazione del turismo, avendo raccolto nel 2018 il 44,1% delle presenze turistiche che arrivano in Italia. Nel periodo 2014-2018 le presenze turistiche nei luoghi Unesco sono cresciute del +17,0%, 5,8 punti in più rispetto al resto del Paese (+11,2%).

In programma, nella due giorni, una fitta agenda di incontri di business per un totale complessivo di 1.020 appuntamenti one to one. L’evento è organizzato da Mirabilia Network, l’associazione nazionale che promuove i luoghi riconosciuti dall’UNESCO come Patrimonio dell’Umanità; i partner sono Unioncamere e 16 Camere di commercio italiane, Camera di commercio della Basilicata (ente capofila) e Camere di commercio di Messina, Bari, Benevento, Caserta, Crotone, Genova, Molise, Pavia, Perugia, Riviere di Liguria, Sassari, Sud Est Sicilia, Pordenone-Udine, Venezia Giulia e Verona.

In concomitanza con la Borsa, si svolgerà anche la IV edizione di “Mirabilia Food & Drink”, evento b2b realizzato in collaborazione con ICE, l’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, che ha l’obiettivo di coniugare l’offerta turistica dei luoghi Unesco con quella del patrimonio enogastronomico tipico della Dieta Mediterranea.

©Futuro Europa® Le immagini utilizzate sono tratte da Internet e valutate di pubblico dominio: per segnalarne l’eventuale uso improprio scrivere alla Redazione

Print Friendly, PDF & Email
Condividi

Sii il primo a commentare su "Matera tra cultura e turismo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato


*