#greenitaly

Ambiente. Coldiretti, a Firenze manifestazione contro i cinghiali – Per la prima volta una coppia di cinghiali è arrivata in piazza duomo a Firenze affollata da turisti increduli e migliaia di agricoltori della Coldiretti che, insieme al presidente nazionale Roberto Moncalvo, manifestano per denunciare l’invasione degli animali selvatici che distruggono i raccolti agricoli, sterminano greggi e animali allevati, causano incidenti stradali nelle campagne ma anche all’interno delle città con pericoli concreti per gli agricoltori ed i cittadini. “Noi seminiamo i cinghiali distruggono” e #riprendiamociilterritorio si legge negli striscioni e nei cartelli. E’ stata allestita una esposizione con la top ten delle specialità alimentari distrutte e centinaia di trattori sono schierati sul Lungarno Aldo Moro. Sotto accusa una situazione insostenibile che sta provocando l’abbandono delle aree interne, con problemi sociali, economici ed ambientali con inevitabili riflessi sul paesaggio e sui prodotti tipici che rappresentano uno degli elementi principali di attrattività della vacanza Made in Italy. La Toscana è stata scelta per la manifestazione nazionale perché è la regione che subisce i danni più gravi da animali selvatici. (Com/Red/Dire)

Via libera alla legge contro gli sprechi alimentari Martina, recupero 1mln ton cibo anno;incentivi e semplificazione – Approvata definitivamente dal Senato la legge contro gli sprechi alimentari, che il ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Maurizio Martina, ha definito “una eredità di Expo” con l’obiettivo, ora più vicino, di recuperare 1 milione di tonnellate di cibo all’anno. La legge punta, dunque, all’incremento del recupero e della donazione delle eccedenze alimentari, con priorità della loro destinazione per l’assistenza agli indigenti. Allo stesso tempo si favorisce il recupero di prodotti farmaceutici e altri a fini di solidarietà sociale. Importante anche il contributo alla limitazione degli impatti negativi sull’ambiente e all’educazione dei cittadini per diminuire gli sprechi alimentari. Questa legge, ha affermato Martina, “è una delle più belle e concrete eredità di Expo Milano 2015. L’abbiamo presentata lo scorso anno nel nostro ‘Piano SprecoZero’ proprio durante l’Esposizione universale ed è una traduzione in fatti dei principi della Carta di Milano. Un provvedimento che conferma l’Italia alla guida della lotta agli sprechi alimentari, che ancora oggi hanno proporzioni inaccettabili: 12 miliardi di euro solo nel nostro Paese”. Con questa norma, sottolinea, “ci avviciniamo sempre di più all’obiettivo di recuperare 1 milione di tonnellate di cibo e donarle a chi ne ha bisogno attraverso il lavoro insostituibile degli enti caritativi”. (ANSA)

Ente Parco Nazionale del Gran Sasso sostiene il Coordinamento territoriale per l’Ambiente – L’Ente Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga ha incontrato nella propria sede tutti i comandanti delle 16 stazioni forestali presenti nel territorio dell’area protetta (13 in Abruzzo, 1 Lazio e 1 nelle Marche) e con essi il Responsabile del Coordinamento territoriale per l’Ambiente (CTA) il Dott. Carlo Console. Nell’occasione il Presidente del Parco Tommaso Navarra ha ringraziato il Corpo Forestale dello Stato, ed in particolate il CTA, per l’insostituibile opera di presenza sul territorio, non solo nella giusta misura di eventuale repressione, ma anche e soprattutto di tecnica educazione ad una corretta fruizione del nostro eccezionale patrimonio naturalistico e ambientale. “In questo momento di difficoltà, dovuto ad un assetto normativo di radicale trasformazione” ha dichiarato il Presidente Tommaso Navarra “l’Ente Parco sarà sempre vicino ai propri forestali con tutte le iniziative istituzionalmente possibili anche al fine di sollecitare le migliori riflessioni per rendere positivo questo momento di passaggio storico senza alcuna regressione, ovvero arretramento nell’alta e indispensabile funzione ottimamente fino ad oggi assicurata dal Corpo Forestale dello Stato, dai Comandi Stazione e dal Coordinamento Territoriale per l’Ambiente”. (ilVelino/AGV NEWS)

©Futuro Europa®

Print Friendly, PDF & Email
Condividi

Sii il primo a commentare su "#greenitaly"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato


*