Italian Food XP

Madrid – L’Italian food XP è un’iniziativa promossa ed ideata dall’Isnart (Istituto nazionale di ricerche sul turismo, con sede a Roma) e dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. Con l’appoggio, in fase operativa, delle Camere di Commercio italiane all’estero.

Il progetto è basato sulla promozione in Europa delle eccellenze enogastronomiche tipiche del Sud d’Italia (Dop e Bio). La promozione avverrà in Svezia, Danimarca, Olanda, Regno Unito, Belgio, Germania, Francia, Svizzera, Repubblica Ceca, Polonia e Bulgaria e appunto in Spagna, dove la CCIS (Camera di Commercio Italiana per la Spagna) si occuperà di diffondere l’iniziativa a livello locale sul territorio iberico.

Il progetto europeo vede partecipare all’iniziativa oltre 2000 ristoranti italiani sparsi per quasi tutta Europa. In Spagna, la CCIS ha selezionato più di 10 ristoranti italiani, certificati sotto il “marchio ospitalità italiana”. Il grande evento si realizzerà nella settimana dal 19 al 25 settembre, nella quale, ogni ristorante italiano certificato (di ciascun paese europeo partecipante all’iniziativa), proporrà un “menù del mezzogiorno” per promuovere la tradizione enogastronomica del sud Italia.

La strategia d’azione scelta è una “strategia digitale” (oggi unico mezzo certo per raggiungere il consumatore), attraverso cui si potranno diffondere le varie iniziative e progetti enogastronomici organizzati dai vari ristoranti. La piattaforma in questione è Italianfood.

parmigianaNaturalmente è stata creata, appositamente per l’evento, una pagina Facebook con l’opzione “multilingue” che permetterà, a chiunque voglia farlo, di promuovere l’evento e quindi di poter condividere notizie e novità sulle altre reti social, per poter diffondere a livello europeo (ma anche globale) l’importante iniziativa gastronomica.

Produttori e proprietari potranno promuovere il loro brand attraverso le piattaforme digitali, mostrando i menù offerti, prodotti tipici ed gli ingredienti da loro utilizzati, offrendo al consumatore un vero e proprio viaggio alla scoperta del Sud Italia, anche e soprattutto per aumentare l’affluenza di turisti in quest’area del nostro “Bel paese”.

L’Italian food XL avrà luogo anche in Italia, naturalmente nelle regioni meridionali interessate, dove verranno organizzati workshop e visite presso gli stabilimenti di produzione. Tutto ciò in stretto contatto con le Camere di Commercio e la presenza di delegazioni estere dei paesi selezionati.

Maurizio Maddaloni, presidente dell’Isnart, sostiene l’iniziativa confermando che per queste settimane, i paesi europei coinvolti “profumeranno di enogastronomia meridionale”, attraverso un’autentica unione di prodotti, produttori e ristoratori. L’originalità dell’iniziativa, in fine, sta proprio nella realizzazione di un evento in cui, per la prima volta, si vede una stretta interazione tra territori turistici esteri e prodotti a marchio d’origine meridionali, con l’eccellente sviluppo di una piattaforma digitale multilingue.

©Futuro Europa®

Print Friendly, PDF & Email
Condividi

Sii il primo a commentare su "Italian Food XP"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato


*