Articoli di Alessandro Morselli

Semestre italiano UE, un’occasione persa

[NdR – Riceviamo e pubblichiamo, in un’ottica di pluralità di opinioni, questo intervento di Alessandro Morselli, docente di Economia internazionale all’Università “La Sapienza” di Roma]

La Commissione Juncker ha dimostrato di non cambiare strada. Al di là dei proclami di


Sul Piano Juncker

[NdR – Riceviamo da Alessandro Morselli, docente di Economia internazionale a La Sapienza di Roma, una riflessione sul Piano presentato l’altro giorno dal Presidente della Commissione Europea per il rilancio della crescita economica della UE]

Il Piano Juncker non appare


Pressioni sulla BCE e Trattato di Maastricht

Se fosse vero ciò che l’autorevole Der Spiegel rivela, sarebbe un fatto abbastanza discutibile. Si tratta della telefonata che la Cancelliera Angela Merkel avrebbe fatto al presidente della Bce Mario Draghi. La Cancelliera avrebbe chiesto spiegazioni circa la posizione del


Fiscal compact, il vero problema di Renzi

L’idea di inserire nella Costituzione il vincolo del pareggio di bilancio rappresenta una scelta politica parecchio rischiosa. È pericoloso riportare il bilancio in pareggio troppo rapidamente, poiché i pesanti tagli o gli incrementi della pressione fiscale necessari accentuano ancora di


Salari nominali e disoccupazione

La strategia messa in atto dall’Europa di ridurre i salari nominali per rendere più competitive le imprese e ridurre la disoccupazione non è vincente.

Il rimedio classico alla disoccupazione attraverso la riduzione dei salari trascura la doppia natura del salario:


Europa, un immaginario liberista lontano dalla realtà

Nell’immaginario della visione liberista la scomparsa degli strumenti di aggiustamento dei tassi di cambio fra i paesi dell’euro, può essere sostituita da misure che possiamo denominare “svalutazioni domestiche”. Dietro questa nuova espressione appare la volontà di rendere il “mercato del