Cineteca

Indivisibili (Film, 2016)

Un film che mi ero colpevolmente perso e che invece merita grande attenzione è Indivisibili, frutto della fantastica penna di Nicola Guaglianone (Jeeg Robot, L’ora legale…) e dell’arte cinematografica di Edoardo De Angelis (Mozzarella stories


Madonna che silenzio c’è stasera (Film, 1982)

Madonna che silenzio c’è stasera è il primo film che vede Francesco Nuti protagonista assoluto, dopo lo scioglimento de I Giancattivi che aveva prodotto il divertente Ad ovest di Paperino (1981). Nuti, diretto da Maurizio Ponzi – come in Io,


La stoffa dei sogni (Film, 2016)

Globo d’Oro per il Miglior Film e David di Donatello per la migliore sceneggiatura non sono mai stati assegnati con maggior oculatezza. La stoffa dei sogni è un piccolo gioiello narrativo e fotografico girato da Gianfranco Cabiddu, già collaboratore di


Un amore americano (Film, 1994)

Un amore americano di Piero Schivazappa viene girato per il cinema nel 1991, tra Urbino e lo stato americano dello Iowa, ma non trova distribuzione, quindi viene riciclato come pellicola televisiva e va in onda per la prima volta il


Cattivissimo me (Film, 2017)

Nel terzo capitolo di Cattivissimo me (per la regia di Pierre Coffin, Kyle Balda, Eric Guillon), Gru scopre di avere un fratello gemello (biondo) di nome Dru, allo stesso tempo deve combattere contro un nuovo cattivo, un ex bambino


Miracoloni (Film, 1981)

Miracoloni è un film di Francesco Massaro scritto da Enrico Vanzina e dal cantautore Gianfranco Manfredi. Cast interessante e cabarettistico, che va da Francesco Salvi a Benedetto Casillo, passando per Franco Oppini, Umberto Smaila, Victor Cavallo, Mauro Di Francesco, Sergio