Archivio | Cineteca

Di padre in figlia (Film Tv, 2017)

Parliamo di fiction Rai, una tantum, anche se il genere non ci appassiona più di tanto, soprattutto quelle di nuova generazione, lontane anni luce dalla bellezza del cinema e soprattutto dai vecchi sceneggiati che hanno lasciato il segno nei


Volere volare (Film, 1991)

Volere volare è il film più riuscito di Maurizio Nichetti, regista promettente uscito dalla scuola di Bruno Bozzetto, inventore di un genere originale, a metà strada tra la citazione del cinema muto e il cartone animato, caratterizzato da elementi surreali


Aquarius (Film, 2016)

Rivedere Sonia Braga su grande schermo, dopo Milagro, Il bacio della donna ragno, Dona Flor e le storie di Amado, le telenovelas brasiliane su Rete Quattro di quando eravamo adolescenti, fa un certo effetto. Bellissima come allora, vera


Festival (Film, 1996)

Roma, estate 1981. Nascita del figlio, tutto va bene. Pupi Avati riprende con un poetico piano sequenza la visione panoramica della città per poi entrare nella casa dell’attore Franco Melis (Boldi), il protagonista, dove si festeggia la nascita del figlio.


Non è un paese per giovani (Film, 2017)

La cosa più assurda del film di Giovanni Veronesi è che prende a prestito il titolo della trasmissione radiofonica più irritante degli ultimi vent’anni: Non è un paese per giovani. Ricordo ancora che quando partiva la sigla, cambiavo canale,


Il sindaco (Film, 1996)

Il sindaco di Ugo Fabrizio Giordani è un film omaggio alla poesia di Eduardo De Filippo, fortemente voluto da Anthony Quinn – molto amico del commediografo napoletano – che conserva l’ossatura del lavoro teatrale, adattandolo al linguaggio cinematografico. Liberamente tratto