Collegio d’Europa

Salvador de Madariaga y Rojo (La Coruña, 23 luglio 1886 – Locarno, 14 dicembre 1978) è stato un diplomatico, storico e scrittore spagnolo, partecipò al Congresso dell’Aia nel 1948 come presidente della commissione culturale e fu il principale fautore, assieme a Winston Churchill, Paul-Henri Spaak e Alcide De Gasperi, dell’idea di creare un Collegio dove giovani laureati di differenti Paesi potessero studiare e vivere insieme. La sede prescelta fu la cittadina medioevale belga di Bruges nel 1949, integrata poi da un master in studi interdisciplinari europei nel campus polacco di Natolin, fondato nel 1992 alla periferia di Varsavia. In onore all’ideatore nel 1998 è stata fondata la Fondazione Europea Madariaga, su iniziativa presa degli ex alunni del Collegio, questa è presieduta da Javier Solana.

La scelta degli studenti ammessi avviene in accordo con i ministeri degli esteri del paese di nazionalità, le richieste sono sempre di gran lunga superiore ai posti disponibili che ammonta a circa 400 studenti provenienti da 50 paesi di tutto il mondo. Fra i suoi più illustri ex-studenti I (anciens o Alumni) ricordiamo il Primo Ministro della Danimarca Helle Thorning-Schmidt, il Deputy Prime Minister della Gran Bretagna Nick Clegg e il Ministro degli affari esteri italiano Enzo Moavero Milanesi e quello finlandese Alexander Stubb. Le lingue ufficiali di studio e lavoro sono l’inglese e il francese, il finanziamento è affidato principalmente all’Unione Europea, integrato principalmente dal governo belga e da quello polacco, mentre altri governi nazionali e fondazioni private partecipano in misura minore.

Numerosi i riconoscimenti da tutto il mondo, secondo il The Times “il Collegio d’Europa nella città medievale di Bruges sta all’elite politica Europea come l’Harvard Business School alla vita aziendale Americana”. The Economist lo descrive come “una scuola d’elite per aspiranti Eurocrati”, il Financial Times lo definisce “l’elite del Collegio d’Europa a Bruges” e “un’istituzione mirata a produrre gruppi dopo gruppi di laureati con un entusiasmo per l’integrazione Europea”, The Global Mail ha descritto gli studenti del Collegio d’Europa come “i futuri leader Europei in formazione”.

Il programma accademico dura da settembre a fine giugno comprendendo lezioni frontali, seminari di ricerca, workshop, incontri con specialisti esterni e svariati corsi di lingua. Per ottenere il diploma, gli studenti devono superare un esame scritto e orale al termine di ogni semestre, oltre che presentare una tesi di 15 crediti ECTS redatta in inglese o francese. La tesi consente allo studente di condurre una ricerca individuale, nel secondo semestre, sotto la supervisione di un membro del corpo accademico. I programmi sono inoltre arricchiti da viaggi studio presso le istituzioni europee e, per gli studenti di Natolin, anche verso i paesi vicini. Grazie all’ampia rete di contatti del Collegio , gli studenti hanno la possibilità di incontrare e discutere con figure di primissimo piano nell’ambito governativo e del mondo degli affari europei. I programmi accademici del Collegio d’Europa sono accreditati dalla NVAO, un’organizzazione fiamminga-nederlandese. Ogni programma di studi corrisponde a un totale di 66 crediti ECTS. Gli anni accademici al Collegio d’Europa sono chiamati promotion. Ogni promotion è dedicata a un europeo celebre, il patron della promotion.

Il Collegio d’Europa condivide questa tradizione con il prestigioso istituto francese École nationale d’administration (ENA). La cerimonia di apertura è presieduta ogni anno da un importante politico europeo, detto Orateur; tra questi possiamo nominare Angela Merkel, David Miliband, Jean-Claude Juncker, Javier Solana, José Manuel Barroso, Valéry Giscard d’Estaing, Juan Carlos I di Spagna, Margaret Thatcher e François Mitterrand. Tenere il discorso di apertura in qualità di orateur è considerato un grande onore.

©Futuro Europa®

Print Friendly, PDF & Email
Condividi

Sii il primo a commentare su "Collegio d’Europa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato


*