Articoli di Gordiano Lupi

Mortacci (Film, 1989)

Sergio Citti (Roma, 1933-2005) è un regista-sceneggiatore allievo di Pier Paolo Pasolini che andrebbe riscoperto per approfondire una poetica a metà strada tra il popolare e il colto, disegnata nell’arco temporale di una dozzina di pellicole, tra le quali spiccano



La sceriffa (Film, 1959)

Roberto Bianchi Montero, con la collaborazione di Mario Amendola, gira una commedia western che rispetta tutte le convenzioni del genere, volgendole in satira, fino a sconfinare nella farsa. La sceriffa anticipa lo spaghetti-western ma soprattutto funge da apripista alle pellicole


Acciaio (Film, 2012)

Stefano Mordini (1968) è un buon documentarista (Paz 77, L’allievo modello, Essere Claudia Cardinale, Il confine), ma un modesto autore di fiction. In realtà ne ha girate soltanto due e con identica ambientazione, tanto


Totò cerca casa (Film, 1949)

Totò cerca casa è il secondo film di una coppia di sceneggiatori lanciata dietro la macchina da presa per costruire una bella parodia del neorealismo con protagonista il principe della risata. Neorealismo comico a tutti gli effetti con un Totò


L’oro di Scampia (FilmTV, 2013)

Marco Pontecorvo, figlio di cotanto padre (Gillo), è un grande direttore della fotografia, ma non delude da un punto di vista squisitamente narrativo e come direttore di attori. L’oro di Scampia non è semplice fiction televisiva, ma vero e proprio