Articoli di Gordiano Lupi

Il cacciatore di anatre (Film, 2011)

Un film che non ti aspetti da un giovane esordiente italiano, Egidio Veronesi, già attivo nel campo del documentario. Una fiction intensa e struggente che riporta in auge un genere dimenticato come il melodramma storico. Un film girato nel 2011,


Arcana (Film, 1972)

Giulio Questi (Bergamo, 1924 – Roma, 2014), un regista originale che ha sempre collaborato con il montatore Franco Arcalli, si ricorda per tre lavori: il western violento Se sei vivo spara (1967), il metaforico La morte ha fatto l’uovo (1968)


La trattativa (Film, 2014)

Settima regia per Sabina Guzzanti che conferma, secondo alcuni, il motto di Guy Debord (lui parlava di libri, ma il senso non cambia): “Un film utile è un film pericoloso”. La trattativa è una docufiction (non esiste termine più adeguato


Andiamo a quel paese (Film, 2014)

Ficarra & Picone sono noti grazie alla televisione (Zelig, Striscia la notizia…), ma non sono soltanto comici televisivi, perché portano i loro sketch anche in teatro e hanno già interpretato cinque film. Niente a che vedere con


Torneranno i prati (Film, 2014)

Ermanno Olmi è un grande vecchio del cinema italiano dotato di uno stile narrativo profondo e introspettivo che abbiamo avuto modo di apprezzare in capolavori assoluti come L’albero degli zoccoli e La leggenda del santo bevitore. A  nostro avviso


Rogopag (Film, 1963)

Rogopag (di Rossellini, Godard, Pasolini e Gregoretti) è un film singolare che prende il titolo dalle iniziali dei quattro registi chiamati a raccontare “gli allegri principi della fine del mondo”, come recita la didascalia iniziale. Laviamoci il cervello è stato