Esteri

UNESCO, chi è Audrey Azoulay

Per un totale di 58 membri del Consiglio esecutivo, 30 voti sono andati all’ex Ministra della Cultura francese mentre il suo avversario, il quatarino Al-Kawari, ha ottenuto 28 preferenze.

Audrey Azoulay è così diventata la nuova Direttrice generale dell’Unesco. La


Raqqa, cade l’ultima roccaforte Isis in Siria

Capitola, dunque, Raqqa, considerata il fulcro dei presidi territoriali dell’Isis in Siria. Alla liberazione della città concorrono le forze siriane a maggioranza curda, affiancate dagli Usa e dalla Coalizione internazionale diretta da Washington.

E’ stato stretto un accordo per l’evacuazione


Camerun, venti di secessione anche in Africa

Quello che sta accadendo nel Camerun anglofono non può non riportare alla nostra memoria la storia caotica delle frontiere africane.

Dopo la proclamazione di indipendenza dell’Eritrea nel 1993, del Sud Sudan nel 2011, è stato il turno dei camerunesi dell’Ambazonia 


Costa-i-Font (LSE): Catalogna, rischio effetto a catena

Madrid ha settato l’orologio a lunedì mattina alle dieci ora locale, momento nel quale, minuto più’ o minuto meno, sapranno se i ‘cugini’ catalani faranno ancora parte a tutti gli effetti della grande famiglia della comunità spagnola. Dopo il referendum


Migranti, a rischio l’accordo con la Libia

Sabratha, principale porto libico di partenza per migranti diretti in Italia, ha mutato controllore. Stessa sorte per Mellitah, sede dell’hub dell’Eni e indice di quella presenza italiana che tanto infastidisce le mire espansionistiche sul petrolio locale di francesi e britannici.


Giappone, elezioni anticipate con possibili sorprese

In seguito allo scioglimento della Camera bassa del Parlamento giapponese, il Partito del Primo Ministro di destra Shinzo Abe dovrà affrontare quello della governatrice di Tokyo, una ex conduttrice televisiva.

E’ stato un vero colpo di fulmine per la classe