Articoli di Domenico Martinelli

Ipocondria di Stato?

Ultimamente, su alcuni giornali e riviste, leggo una frequente riflessione: il fatto che gli italiani, in questo periodo, stiano vivendo di fatto un secondo lockdown. Mi spiego meglio: l’onda dell’allarmismo e del pericolo non si è mai fermata. È vero


Taglio dei parlamentari, perché il No

Le ultime questioni politiche di questi giorni attengono, tra le tante cose, al taglio dei parlamentari. Volendo assolutamente rifuggire da un aperto endorsement ad una parte politica piuttosto che ad un’altra, ritengo doveroso giustificare la posizione che è espressa nel


Europa, senso di appartenenza e di libertà

Nel corso di questa estate turbolenta, in cui si è parlato troppo spesso e male dell’Unione Europea e dell’idea di Europa in generale, ritengo doveroso – così come già fatto in altri miei scritti – formulare una riflessione sull’importanza delle


Europa, irrinunciabile ma da ridefinire

Di sicuro la pandemia ci ha fatto riflettere molto anche sul ruolo dell’Europa e, in generale, delle organizzazioni internazionali, con somma soddisfazione dei sovranismi e dei nazionalismi più esasperati, che hanno portato a casa parecchi voti in più.

Certe gaffes


Cento anni fa Fiume d’Italia

È passato poco più di qualche giorno dal centenario dell’avventura fiumana di D’Annunzio. Fiume d’Italia, oggi croata, fu un porto franco, fin dai tempi degli Asburgo, ma diciamocelo: nessuno la ricorderebbe se non fosse stato per l’epopea di D’Annunzio e


Lifelong learning, necessità od ossessione?

Si parla spesso di persone che non mollano mai, che collezionano lauree, diplomi, abilitazioni e che, pur essendo ormai affermate nel lavoro, continuano a formarsi, secondo uno schema differente dalla pratica di un mero hobby. È quindi lecito domandarsi come