Italia delle Regioni

“Si è trattato di un incontro proficuo e costruttivo e come Regioni diamo atto al Ministro della disponibilità. Abbiamo ribadito che la lotta al dissesto idrogeologico che purtroppo interessa gran parte del territorio nazionale deve essere una priorità e diventare un tema centrale per il Paese. Rispetto alla quale, però, ci deve essere la consapevolezza da parte del Governo che occorrono più risorse. E’ questo l’appello che abbiamo rivolto al Governo durante l’incontro con il Ministro Costa”, lo ha dichiarato il Presidente Stefano Bonaccini al termine del confronto con il Ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, nella sede della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.

“Abbiamo preso alcuni impegni operativi fondati su una collaborazione fattiva per la velocizzazione degli interventi e la sburocratizzazione. Inoltre c’è un’intesa corale delle Regioni sulla necessità di fare ricorso ai fondi BEI per anticipare le risorse necessarie agli interventi cantierabili. Infine – ha concluso il Presidente della Conferenza delle Regioni – abbiamo concordato con il Ministro l’istituzione di un gruppo di lavoro ristretto tecnico per lavorare da subito sulle soluzioni immediatamente percorribili per velocizzare l’uso delle risorse disponibili e partiranno dei Tavoli bilaterali con il Ministero e ogni singola Regione per monitorare lo stato di avanzamento dei lavori e per far fronte a specifiche difficoltà territoriali”.

“Sul fronte sanità qualcosa si sta muovendo. E’ arrivata l’adesione del Ministro della Salute Giulia Grillo alla proposta di istituire un Tavolo permanente che affronti da subito i temi della governance del farmaco, della spesa farmaceutica e delle ricadute rispetto a possibili sforamenti dei previsti tetti di spesa. E’ questo un fatto positivo nel rapporto Governo-Regioni”, così il Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome Stefano Bonaccini e l’Assessore Antonio Saitta (Coordinatore della Commissione Salute della Conferenza delle Regioni) commentano l’arrivo di una lettera in tal senso del Ministro della Salute.

“Il Ministro Giulia Grillo ha assicurato che il Tavolo partirà già la prossima settimana e si è mostrato disponibile ad individuare in maniera condivisa le misure necessarie per il miglioramento dei servizi e il contenimento dei costi. Quanto all’idea di far diventare questo Tavolo anche quello che dovrà istruire il prossimo Patto per la Salute, previsto dal Ddl Bilancio 2019, confermiamo – proseguono Bonaccini e Saitta – la disponibilità delle Regioni, ferma restando l’esigenza di identificare e chiarire bene le risorse che saranno effettivamente rese disponibili per il Servizio Sanitario Nazionale. Abbiamo già sottolineato al Ministro – concludono Bonaccini e Saitta – che la sola conferma del già previsto aumento di un miliardo del Fondo è assolutamente insufficiente a coprire i necessari costi per i contratti di lavoro, i farmaci innovativi, i programmi di prevenzione vaccinali e gli investimenti necessari sul fronte diagnostico e strutturale”.

©Futuro Europa® Le immagini utilizzate sono tratte da Internet e valutate di pubblico dominio: per segnalarne l’eventuale uso improprio scrivere alla Redazione

Print Friendly, PDF & Email

Sii il primo a commentare su "Italia delle Regioni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato


*