Opportunità Europa

Bandi UE: aperto l’invito a presentare proposte per il Corpo Europeo di Solidarietà – Tra le diverse opportunità che la Commissione Europea fornisce ai giovani in ambito internazionale, il Corpo Europeo di Solidarietà è fra i progetti che stanno acquisendo maggior sviluppo negli ultimi anni. Si tratta di un programma UE che consente a giovani tra i 17 e i 30 anni di svolgere attività di volontariato o lavoro nel proprio paese o all’estero, all’interno di programmi per il supporto e l’aiuto a comunità e popolazioni in difficoltà. Già dal 10 agosto è stato pubblicato ufficialmente il bando per la presentazione di proposte, con una serie di ripetizioni cadenzate nel corso dei prossimi mesi, per un totale di 44 milioni di euro da impiegare e circa 100.000 giovani che potranno far parte del Corpo Europeo fino al 2020. Tra i soggetti ammissibili alla candidatura vi sono: organizzazioni volte a offrire progetti di breve termine per gruppi di volontari, della durata che va da 2 settimane ai 2 mesi; giovani registrati nel portale europeo del Corpo di Solidarietà, che costituiscano un gruppo di almeno 5 membri e siano in grado di creare essi stessi le attività; organizzazioni anche non parte della UE di paesi quali Islanda, Norvegia, Turchia e Macedonia. Per maggiori informazioni sulla presentazione della candidatura, si può consultare la scheda ufficiale sul sito della Commissione Europea. Scadenza: 16 ottobre 2018 – per i progetti di gruppi di volontariato, la scadenza è fissata al 18 febbraio 2019.

Responsabile di customer service in lingua italiana per multinazionale nei Paesi Passi – Un’offerta interessante per chi voglia intraprendere una carriera nel settore dell’attenzione al cliente a livello internazionale è stata diffusa dalla rete EURES di servizi per l’impiego: si tratta di un’organizzazione con diverse sedi in tutto il mondo, che fornisce servizi di filiera e logistica nei seguenti settori: elettronica di consumo, comunicazioni, retail. Attualmente sono alla ricerca di una risorsa da impiegare nel centro di servizi al cliente con sede ad Apeldoorn, una città dei Paesi Bassi capoluogo della provincia di Gheldria. I compiti che svolgerà il candidato prescelto consistono nella gestione di tutte le comunicazioni in entrata e in uscita con i clienti, utilizzando i diversi mezzi di comunicazione (telefono, email, social network, newsletter), registrando tutti i dati all’interno del sistema centrale; in particolare, si troverà a gestire richieste di informazioni, lamentele e altre questioni relative a stati degli ordini o richieste di restituzione. Per candidarsi, inviare il proprio CV completo di lettera di presentazione in inglese all’indirizzo info@jobcenter.eu. Scadenza: prima possibile.

Offerta di lavoro come responsabile di recupero crediti per azienda in Estonia – Un’impresa finanziaria con sede in Estonia è alla ricerca di un candidato orientato al risultato, con ottime abilità di comunicazione e risoluzione di problemi, che parli correntemente l’inglese e l’italiano e conosca Microsoft Office a livello professionale. La posizione comporta la gestione di un portafoglio di clienti in modalità B2B, assicurandosi che provvedano ai pagamenti in accordo con i termini prestabiliti, fornendo soluzioni a breve e lungo termine in caso di problemi di pagamento. L’azienda offrirà una formazione completa alla risorsa selezionata, un ambiente di lavoro moderno all’interno di un’azienda globale e la possibilità di entrare in contatto con l’industria marittima. E’ preferibile possedere  una naturale attitudine verso l’apprendimento costante, il desiderio di superarsi negli obiettivi quotidiani e una buona consapevolezza della responsabilità finanziaria. I soggetti interessati potranno candidarsi inviando il CV in lingua inglese all’indirizzo kandideeri@manpower.ee. Scadenza: il prima possibile.

©Futuro Europa® Le immagini utilizzate sono tratte da Internet e valutate di pubblico dominio: per segnalarne l’eventuale uso improprio scrivere alla Redazione

Print Friendly, PDF & Email

Sii il primo a commentare su "Opportunità Europa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato


*