Opportunità Europa

Bando EACEA per progetti di promozione del patrimonio culturale europeo – In occasione dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale, che si celebrerà nel 2018, l’Unione Europea ha comunicato lo stanziamento di 5 milioni di euro per progetti che promuovano lo spazio comune europeo e una migliore vivibilità in esso tramite iniziative di valorizzazione della cultura in Europa. La call ufficiale viene erogata dall’Agenzia esecutiva per l’istruzione, gli audiovisivi e la cultura (EACEA) all’interno del programma Creative Europe, che da anni fomenta lo sviluppo dell’innovazione nel settore artistico e culturale. Per poter partecipare, le organizzazioni interessate dovranno stipulare una partnership con almeno 2 altri enti, per un totale di 3 membri dei quali uno sarà il capofila del progetto. La durata massima dei progetti sarà di 24 mesi, con inizio tra gennaio e settembre 2018. Tra i paesi ammissibili rientrano i 28 Stati membri dell’UE, i paesi EFTA/SEE (Islanda e Norvegia), i candidati all’entra nell’UE (Albania, Bosnia, Macedonia, Serbia, Montenegro) e i paesi PEV (Ucraina, Tunisia, Georgia, Moldova). Il contributo economico offerto dal bando potrà coprire fino al 60% dei costi del progetto, per un massimale di 200 mila euro. Gli enti interessati dovranno registrarsi qui per ottenere un Participant Identification Code (PIC), necessario alla presentazione della candidatura online tramite un formulario elettronico. La scadenza è fissata al 22 novembre 2017. Per ulteriori informazioni sui dettagli dell’iniziativa, consultare il bando sul portale di EACEA.

Posizione di assistente legale per la tutela dei dati presso l’EDA di Bruxelles – La European Defence Agency (EDA) è un’organizzazione che ha il compito di sostenere i poteri di difesa dell’UE, monitorando le capacità di gestione delle crisi e supportando la Politica Comune di Sicurezza e Difesa (CSDP). La posizione aperta riguarda una risorsa che andrà ad affiancare il Data Protection Officer, facendone le veci durante eventi di sensibilizzazione su temi di sicurezza dei dati e in corsi di formazione. Altri compiti riguarderanno la gestione di siti legali interni ed esterni tramite analisi approfondite del quadro normativo europeo, la produzione di documenti legali e note interne in collaborazione con il consulente legale. I candidati interessati dovranno possedere una laurea in giurisprudenza o in studi legali avanzati, tre anni di esperienza nel settore della consulenza legale, conoscenze delle procedure normativo-giuridiche in ambito UE e nel settore della protezione dei dati; è necessaria inoltre una padronanza completa della lingua inglese. La scadenza dell’offerta è fissata al 20 novembre 2017. Le modalità di candidatura in dettaglio sono disponibili presso questo link sul portale di EDA, mentre alla sezione “Jobs” capire meglio quali tipologie di professionisti sono ricercati dall’organizzazione.

Posizione di Media Relations Manager presso la CEFIC di Bruxelles – L’European Chemical Industry Council (CEFIC) è l’organizzazione di riferimento dell’industria chimica europea, fungendo da forum di discussione e da organo ufficiale di comunicazione. Con sede ad Auderghem  (Bruxelles), la CEFIC dà lavoro a più di 150 persone. Attualmente l’ente sta selezionando un candidato per il ruolo di Media Relations Manager, che lavorerà a stretto contatto con il direttore delle comunicazioni e avrà il compito di aumentare il raggio di influenza della CEFIC nei mezzi di comunicazione e sui social media all’interno della sfera delle politiche UE a Bruxelles. Il Media Relations Manager sarà responsabile di una serie di attività tra cui: condurre il programma di relazioni coi media, tra cui la strategia, la pianificazione e l’implementazione; garantire che le attività di stampa siano allineate con la strategia di comunicazione; lavorare con gli esperti per assicurare che i messaggi di CEFIC siano compresi dai giornalisti e dai lettori all’interno della sfera politica Europea; produrre contenuti di alta qualità tra cui comunicati stampa, relazioni, opinioni e documenti informativi; organizzare incontri quali interviste, conferenze stampa e briefing; gestire la sezione notizie del portale di CEFIC; sviluppare e gestire piani di social media, aumentando la visibilità sui social media; mantenere ottime relazioni con giornalisti importanti in ambito europeo. Il candidato ideale dovrà possedere i seguenti requisiti: una laurea in giornalismo o comunicazione con un interesse verso le scienze e l’industria chimica; un minimo di tre anni in una posizione lavorativa simile, preferibilmente nei media europei a Bruxelles; grande senso della notizia e passione verso le politiche UE; abilità professionale nell’uso di sistemi di gestione di contenuti web; buona esperienza nella gestione dei social media, in particolare Twitter; ottimo livello di inglese sia scritto che parlato; capacità di gestirsi autonomamente e nell’influenzare i colleghi all’interno della complessità aziendale. Chi fosse interessato all’offerta può inviare il proprio CV entro il 30 novembre 2017 tramite posta al seguente indirizzo: Cefic, Avenue E. Van Nieuwenhuyse 4, B-1160 Brussels – all’attenzione di Jessica Bart-Williams, responsabile Risorse Umane. L’indirizzo email per eventuali chiarimenti e domande è il seguente: jobs@cefic.be.

©Futuro Europa® Le immagini utilizzate sono tratte da Internet e valutate di pubblico dominio: per segnalarne l’eventuale uso improprio scrivere alla Redazione

Print Friendly, PDF & Email

Sii il primo a commentare su "Opportunità Europa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato


*